padre-giovanni-pucci

Lettera di benvenuto di Padre Giovanni Pucci

Carissimi amici,

a nome del COMIF (Comitato Missioni Francescane), ho la gioia di annunciarVi l’avvio ufficiale del nostro Sito ( www.missionicomif.org ), sul quale potrete trovare ogni notizia utile ed aggiornata su tutte le iniziative che il Comitato promuove a favore dei tanti progetti Missionari.

In questo luogo, mi preme presentare e ringraziare tutti i componenti del COMIF: Adriana, Anna Maria, Barbara, Emanuela, Laura, Pina, Bruno, Giovanni, Guido, Manlio, Rosario e Ugo.  Sono tutti volontari che donano un po’ del loro tempo, un po’ delle loro risorse e tante loro energie per realizzare progetti legati alle Missioni di Camiri, Magdalena e Trinidad in Bolivia, dove il nostro fratello Missionario, Monsignor Roberto Bordi, è impegnato in attività religiose, culturali e di promozione umana. Negli ultimi anni il COMIF è anche attivamente presente nel Lazio, fornendo aiuti e sostegni a Onlus che operano sul territorio.

I progetti missionari presenti in Bolivia sono sintetizzati in quattro realtà:

1 – Adozioni a distanza: aiuta i bambini dai 6 ai 20 anni nello studio e nella formazione umana e professionale attraverso borse di studio valide anche fino alla laurea per gli studenti meritevoli.

2 – Mensa dei bambini poveri: fornisce un pasto giornaliero normale e sufficientemente calorico a quei bambini che pur andando a scuola non se lo possono permettere.

3 – Casa per disabili di Magdalena: accoglie circa 180 tra giovani e adulti disabili fornendo loro sostegno fisioterapico e psicologico, attività ricreative e recupero motorio;

4 – Ambulatorio di Trinidad: fornisce un servizio gratuito di prima assistenza, e attraverso la farmacia, distribuisce medicine ai malati privi di mezzi e integratori alimentari alla popolazione, soprattutto infantile, con grave denutrizione.

A tale scopo il COMIF organizza eventi di vario genere finalizzati alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi nello spirito francescano di allegria e condivisione.

La nostra associazione devolve l’intero ricavato delle iniziative di solidarietà alle Missioni Francescane e tutte le spese di gestione sono a carico del COMIF.

Siete pertanto invitati a fornire il vostro prezioso contributo di idee e di iniziative per aiutare i più bisognosi ed in questo modo entrare a far parte della famiglia francescana.

Pace e bene a tutti.

P. Giovanni Pucci ofm
Presidente COMIF